Skip to content

Mese: gennaio 2019

[Building] Zecca

Nella nostra nuova serie “Informazioni sugli edifici” vogliamo presentare e concentrarci sui diversi edifici in The Settlers. La serie descrive lo scopo degli edifici, quali beni producono e quali sono necessari, e i diversi livelli a cui è possibile migliorare l’edificio.

Nel nostro post sul Municipio abbiamo parlato del raccoglitore, e avete sicuramente sentito parlare di boscaioli e pescatori, quindi… iniziamo con qualcos’altro.

Un modo per convincere altri coloni a unirsi ai nostri nuovi insediamenti, come appreso nel post degli sviluppatori sulla Popolazione, è produrre monete nella Zecca. La Zecca è disponibile dopo aver costruito un Municipio e aver sbloccato gli edifici di livello 2. La nostra vasta ricchezza, dovuta a tantissime monete lucenti, convincerà gli abitanti di luoghi lontani che il nostro insediamento è un ottimo posto in cui vivere.

La Zecca inizia al livello di villaggio e può essere migliorata due volte, sbloccando l’opzione per produrre monete di valore superiore.

A livello di villaggio, due lavoratori produrranno monete di rame.

A livello di città, un terzo lavoratore si unirà al gruppetto, che sarà in grado di produrre monete d’argento in aggiunta o in alternativa.

A livello di città abbiamo quattro lavoratori che producono monete e che sono anche in grado di produrre preziose monete d’oro.

All’inizio, sarà sufficiente offrire monete di rame, ma in seguito dovremo produrre monete d’argento prima e d’oro poi per attirare altri coloni. A causa delle mutevoli necessità di risorse, potrebbe essere necessaria la costruzione di nuove Zecche più vicine alle rispettive risorse, tranne nel caso in cui siate abbastanza fortunati da trovare tutte e tre le risorse molto vicine l’una all’altra.

Questa è la prima presentazione degli edifici. Molte altre seguiranno. Vi piace questo formato? C’è qualcos’altro che vorreste sapere o avete qualche suggerimento su cosa potremmo fare diversamente negli articoli futuri? Fatecelo sapere nei commenti.

Leave a Comment

[Dev] Il municipio & Upgrades

Negli ultimi post degli sviluppatori, talvolta abbiamo menzionato che abbiamo migliorato i nostri edifici e abbiamo promesso che ne avremmo parlato in dettaglio. Beh, l’attesa è finita: è giunto il giorno tanto atteso. In questo post tratteremo lo sblocco dei nuovi edifici e il motivo per cui dovremmo migliorarli.

Dopo essere approdati su un’isola sconosciuta, abbiamo accesso solo a pochissimi edifici di base. Per cambiare la situazione, dobbiamo costruire l’importantissimo Municipio. È il primo edificio che richiede le tavole di legno tenero prodotte da una segheria. Quando avremo i materiali necessari, potremo costruirlo.

Costruendo il Municipio abbiamo sbloccato nuovi edifici e la possibilità di migliorarne altri. Oltre ai primissimi edifici, ora possiamo costruire miniere di carbone e ferro, fonderie, allevamenti di animali e terreni agricoli, armaioli, alloggi militari e zecche. Tenete presente che la lista degli edifici potrebbe cambiare in futuro.

Per poter accedere a tutti gli edifici del gioco, è necessario migliorare il Municipio più volte. Ogni miglioramento sblocca nuovi edifici e dà l’opportunità di migliorare ulteriormente quelli esistenti. Gli edifice in The Settlers sono divisi in diversi livelli. Questi potenziamenti sbloccano nuovi livelli. Il livello 1 è chiamato “Avamposto”, il livello 2 “Villaggio”, il livello 3 “Paese” e il livello 4 “Città”.

Tornando indietro agli edifici sbloccati di livello 2 o “Villaggio”: Le miniere di ferro e carbone forniscono le risorse necessarie per fondere il ferro con cui costruire equipaggiamenti militari migliori.

Inoltre, abbiamo sbloccato anche nuovi edifici per la produzione alimentare. Per poter utilizzare il nuovo cibo, è necessario migliorare le case per avere accesso a nuove ricette, come spiegato nel post degli sviluppatori “Sistema alimentare e di resistenza“.

Possiamo anche migliorare tutti gli edifici posizionati in precedenza, non solo rendendoli più efficienti, ma anche garantendo loro la possibilità di coltivare/raccogliere/produrre nuovi beni.

Diamo un’occhiata al raccoglitore, come si evolve l’edificio e cosa cambia con i miglioramenti.

Il raccoglitore di livello 1 è disponibile fin dall’inizio, ha un solo lavoratore e può raccogliere solo bacche. È sufficiente quando si inizia un nuovo insediamento, ma con le crescenti esigenze dei lavoratori, presto ci sarà bisogno di erbe o funghi, risorse non accessibili al raccoglitore di base. È ora di effettuare un miglioramento.

Per farlo abbiamo bisogno di tavole di legno tenero. Una volta terminata la costruzione, il nostro raccoglitore può prendere le erbe e ricevere compagnia: giungerà infatti in suo aiuto un secondo raccoglitore.

Migliorando la capanna per raccoglitori un’altra volta con tavole di legno tenero e pietre otteniamo un terzo lavoratore e la possibilità di raccogliere i funghi. Se non ci piacciono le erbe o i funghi, possiamo disattivare questa produzione/raccolta nel menu dell’edificio.

Migliorare gli edifici sarà cruciale in seguito: potremo utilizzare più lavoratori senza consumare ulteriori preziosi spazi edificabili e potremo raccogliere o produrre altri beni migliori. Dobbiamo tenere presente che, man mano che altri lavoratori occuperanno l’edificio, dovremo fornire una quantità maggiore di cibo. Ciò significa anche che dovremmo tenere vicini gli edifici collegati, riducendo le rotte di trasporto. Durante il miglioramento di un edificio, i lavoratori smettono di funzionare e non forniscono più alcun prodotto.

Ovviamente vogliamo offrire la possibilità di scegliere se posizionare immediatamente edifici di livello superiore o mantenerli a livelli inferiori per poi migliorarli in un secondo momento.

Se aggiungiamo un nuovo raccoglitore, non deve essere per forza di livello 1: possiamo anche crearne direttamente uno di livello 2 (o 3 rispettivamente). A volte, se siamo a corto di risorse di livello superiore, ad esempio le pietre, possiamo costruire alcuni edifici di livello inferiore. Quelli di livello 2 usano solo il legno, consentendoci di risparmiare le pietre, che possono essere utilizzate da qualche altra parte.

Possiamo aggiungere intenzionalmente un edificio di livello inferiore e migliorarlo immediatamente. Perché farlo? Ecco un esempio:

Per posizionare un raccoglitore di livello 1 abbiamo bisogno di 4 unità di legno tenero.
Per posizionare un raccoglitore di livello 2 abbiamo bisogno di 8 tavole di legno tenero.
Per migliorare un raccoglitore di livello 1 abbiamo bisogno di 6 tavole di legno tenero.

Il miglioramento consuma solo il 75% dei costi di costruzione del livello 2, quindi è possibile risparmiare alcuni materiali apportando miglioramenti invece di creare direttamente il livello più elevato. Il lato negativo è un tempo di costruzione più lungo e il consumo aggiuntivo di materiali da costruzione di livello inferiore. Questo è un ottimo terreno di gioco per gli appassionati delle ottimizzazioni.

Per aumentare la produzione, voi preferite apportare miglioramenti o costruire diversi edifici dello stesso tipo? Vi piace l’evoluzione della capanna del raccoglitore? Siete ottimizzatori o è un aspetto che non vi interessa? Fatecelo sapere nei commenti.

Leave a Comment

Siamo tornati!

Siamo tornati!

Dopo una breve pausa per visitare amici e famiglie e ricaricare le batterie, la squadra è tornata in ufficio. Gli ultimi mesi, specialmente dopo il gamescom 2018, sono trascorsi abbastanza velocemente e siamo ancora stupiti dai fantastici commenti e dal feedback che abbiamo ricevuto dopo il nostro annuncio.

Nel 2019 vi forniremo nuove informazioni sullo sviluppo, condivideremo le segnalazioni della community e, naturalmente, abbiamo in serbo alcune notizie interessanti per voi.
Anche se abbiamo pronti alcuni post degli sviluppatori, vorremmo anche conoscere le vostre opinioni: cosa vi piacerebbe vedere su The Settlers Alliance? C’è un particolare argomento su cui vorreste sapere di più? Volete maggiori informazioni sull’aspetto tecnico del gioco? Forse c’è una determinata catena di produzione che vi interessa particolarmente.

Fatecelo sapere nei commenti e diteci cosa vorreste vedere e approfondire nel 2019.

Non vediamo l’ora di affrontare un anno entusiasmante insieme a tutti voi!

Leave a Comment