Skip to content

Mese: Marzo 2019

[TSHC] Changelog 13 March

The Settlers I History Edition

  • Config menu will now start after installing the game

The Settlers II History Edition

  • Config menu will now start after installing the game
  • Fixed an issue where campaign maps save games are saved with an English name and not via the language selected in the config menu

The Settlers III History Edition

  • Config menu will now start after installing the game
  • Implemented Map Editor
    • The Map Editor is now accessible via Uplay -> The Settlers III -> Play
  • Added a 5 minute auto save timer via the config menu
  • Fixed an issue where it could lead to empty lobbies
    • After loading a multiplayer save game and inviting others, it could lead to empty lobbies / matches. This issue should now be fixed.

The Settlers IV History Edition

  • Config menu will now start after installing the game
  • Added a 5 minute auto save timer via the config menu
  • Added 10 auto save game slots for multiplayer matches
    • The auto save will cycle through; beginning from A to H. If H is reached it will start from the beginning and therefore overwrite A.
  • Fixed various typos in the campaign mission texts

The Settlers Heritage of Kings History Edition

  • Increased the maximum distance for the camera
  • Steam: Fixed an issue where Multiplayer was not available in the “Expansion Disc” and “Legends Expansion”

The Settlers VII Paths to a Kingdom History Edition

  • Fixed an issue where it was not possible to access Club rewards while in Offline mode
  • Fixed an issue where the wrong resolution was used in-game
    • If the issue is still present, please delete the “Options.ini” file in the /Documents/The Settlers 7 – History Edition folder
Leave a Comment

[Building] Segheria

Abbiamo già trattato il Taglialegna, quindi è logico fare un passo avanti e occuparci della Segheria.
Per i primi edifici di base, vi serviranno solo dei tronchi grezzi, ma presto avrete bisogno di risorse leggermente più rifinite: le tavole di legno. Un edificio che le richiede è il municipio che, come spiegato in precedenza, consente ulteriori aggiornamenti e sblocca anche edifici più avanzati. Per questo motivo vorrete mettere in funzione la Segheria, dopo esservi garantiti i rifornimenti delle risorse di base e aver ampliato un po’ il vostro territorio.

I diversi livelli consentono la presenza di un maggior numero di artigiani e prodotti aggiuntivi:

A livello di avamposto, un artigiano è impegnato a segare i tronchi di legno tenero trasformandoli in tavole.

A livello di villaggio, un altro artigiano si unisce al primo. Insieme sono così in grado di produrre tavole di legno duro partendo dai relativi tronchi.

A livello di città, saranno aiutati da un ulteriore artigiano.

Le tavole di legno tenero vengono utilizzate per costruire gli edifici. A livello di villaggio, sostituiscono completamente i tronchi di legno tenero. Il legno duro è importante per fabbricare armi come archi e bastoni, consente al carraio di fabbricare veicoli come carretti a mano o carri trainati da buoi, e permette di riparare le navi che salpano nel porto. Come per gli edifici presentati in precedenza, se c’è un collo di bottiglia, è possibile far sì che gli artigiani si concentrino esclusivamente sulle tavole di legno tenero o su quelle di legno duro.

Qual è il vostro approccio preferito alla produzione di risorse? Mantenete sempre una produzione vicina alla quantità necessaria, per poi reagire alle carenze, oppure puntate a produrre in eccedenza per avere una scorta in caso di imprevisti? Fatecelo sapere nei commenti!

Leave a Comment