Skip to content

[Dev] Sentiero della gloria – Reclutamento, addestramento e torneo

Il Sentiero della gloria è una delle nuove strategie per conquistare i quartieri e, di conseguenza, vincere le partite in The Settlers. È possibile reclutare gli eroi, addestrarli e mandarli a combattere nell’arena. Per la gloria!

Reclutamento e addestramento

Se volete reclutare un eroe, dovete prima costruire il “Rifugio degli eroi”, dove l’eroe e il suo sparring partner vivono, si allenano e mangiano. È importante ricordare che l’eroe arriverà dalla nave della colonia. Costruire il Rifugio degli eroi nell’entroterra significa che l’eroe dovrà fare un viaggio più lungo, mentre costruirlo su una spiaggia potrebbe significare una camminata più lunga per raggiungere l’arena.

Attualmente gli eroi possono appartenere a 3 diverse scuole di armi.

  • Gli eroi della Scuola del Becco combattono con le spade
  • Gli eroi della Scuola della Chela combattono con bastoni e mazze
  • Gli eroi della Scuola dell’Artiglio preferiscono le armi pesanti come le asce

È possibile addestrare gli eroi se hanno abbastanza da mangiare e non si stanno preparando per un combattimento nell’arena. L’addestramento migliora gli attributi, che a loro volta influenzano le statistiche, consentendo all’eroe di resistere a più colpi, sfuggire meglio agli attacchi dell’avversario o colpire più duramente.

Preparativi per il torneo

Per organizzare un torneo, dovete costruire un’arena. Ciò richiede spazio sufficiente e molti materiali da costruzione. Se decidete di seguire il Sentiero della gloria, la vostra infrastruttura dovrà essere pronta per questo.

Terminata la costruzione, due lavoratori assumeranno il ruolo di araldi. Se desiderate organizzare un torneo, selezionate l’arena, scegliete uno dei vostri eroi, nel caso abbiate più “Rifugi degli eroi”, quindi scegliete un punto del territorio del giocatore che volete sfidare. Il vostro eroe andrà immediatamente nell’arena e attenderà l’arrivo del suo avversario.

Nel frattempo, uno dei vostri araldi andrà nella posizione selezionata e annuncerà il torneo. I coloni smetteranno di lavorare, si raduneranno e seguiranno l’araldo nell’arena, riempiendo le file come spettatori. Quindi, dare il via a un torneo ha già un impatto sull’economia dell’avversario.

Il giocatore può decidere di accettare la sfida e inviare un eroe, oppure rinunciare. Se è stato scelto un eroe, questo si unirà all’araldo. Nel frattempo, l’altro araldo annuncerà il duello localmente nel vostro territorio e i coloni inattivi nelle vicinanze andranno nell’arena per tifare per il vostro eroe.

Il combattimento

Una volta che tutti gli spettatori ed entrambi i contendenti sono arrivati, lo spettacolo può iniziare. In una serie di colpi, parate e contrattacchi, gli eroi combatteranno fino a quando uno di loro verrà sconfitto. Alcuni spettatori della fazione dell’eroe vincitore vedranno la loro fiducia aumentare, mentre quelli che supportano l’eroe sconfitto la perderanno. I coloni con scarsa fiducia si trasformeranno in manifestanti, il che può portare a rivoluzioni, ma parleremo di questo nel prossimo post degli sviluppatori.

Rinuncia

Se il nemico rinuncia a una sfida, l’addestratore del vostro eroe entrerà nell’arena per un combattimento dimostrativo che il vostro eroe vincerà sempre. Il vostro araldo porterà comunque i coloni del nemico come spettatori, che però non saranno felici. In effetti, troveranno lo spettacolo peggiore che guardare il proprio eroe sconfitto.

Tornei amichevoli

Se lo desiderate, potete anche invitare i coloni di un alleato a un combattimento dimostrativo tra il vostro eroe e il suo addestratore. Alla fine dell’incontro, tutti gli spettatori riceveranno un aumento di fiducia. Questo può aiutare a far dimenticare ai vostri coloni una sconfitta precedente o prepararvi per una futura.

Statue

Le statue possono essere costruite non solo per onorare i vostri eroi, ma anche come contromisura per calmare i coloni che hanno visto perdere i loro idoli. Di tanto in tanto i coloni con scarsa fiducia andranno a visitare quelle statue per contemplarle e sentirsi meglio.

de en es fr it pl ru

Commenta per primo