Skip to content

[Guida] The Settlers I History Edition

In questo post vi forniremo delle informazioni di base sul gioco, come gestire il primo insediamento e come combattere alcuni nemici.

Dopo aver avviato il gioco, vedete una schermata molto simile a questa.

Il cavaliere nell’armatura scintillante, che probabilmente riconoscete dall’introduzione, siete voi. È bello più che mai. Vicino all’immagine del vostro profilo c’è l’icona del mouse. Se fate clic sul mouse, potete scegliere se giocare con un amico su schermo condiviso o da soli. Potete scegliere il controller per il vostro amico nel menu di configurazione, prima di avviare la partita.

Vedete anche tre barre di colore blu, verde e rosso. Questi indicatori sono molto importanti. La barra blu indica le scorte di un insediamento all’inizio della partita. Una scorta consistente consente una rapida espansione e procura alcuni vantaggi. Una scorta ridotta crea problemi quando la città inizia ad espandersi.

La barra verde indica il livello di intelligenza degli insediamenti controllati dal computer. Questo livello influenza la rapidità delle loro azioni e reazioni.

La barra rossa rappresenta il tasso di crescita. Più è alto, più velocemente i vostri coloni si riprodurranno e più velocemente potrete espandervi.

Se giocate per la prima volta, vi consigliamo di mantenere le barre blu e rossa al di sopra del 50%.

Ora iniziamo una partita. Durante la prima partita, vi consigliamo di giocare senza nemici o contro un nemico molto debole.

Terminato il caricamento, vediamo il mondo di gioco e possiamo muoverci liberamente con il pulsante destro del mouse. È possibile modificare i comandi nel menu di configurazione. Si può persino passare ai comandi usati nel 1993/1994.

Ora dobbiamo trovare un buon posto in cui costruire il nostro castello e iniziare l’insediamento.

Dovreste cercare un lago, alberi, pietre e alcune catene montuose. Se vedete una catena montuosa, potete usare il simbolo del geologo per sapere quali risorse vi sono nascoste.

Facendo clic con i pulsanti sinistro e destro (contemporaneamente, oppure usando il pulsante centrale del mouse) sull’icona “Piccone e pala” vengono visualizzati tutti i possibili luoghi in cui è possibile costruire. Trovato il punto perfetto, è il momento di costruire il castello. Se avete attivato la modalità di costruzione rapida nelle opzioni di gioco, fate semplicemente doppio clic per posizionare il castello.

Collocando una capanna di boscaioli, una casa della foresta, una segheria e una cava, coprirete la fornitura base di merci. I coloni hanno bisogno di strade per poter accedere alle diverse aree dell’insediamento. C’è una bandiera davanti a ciascuno dei vostri edifici. All’inizio, dovete disporre una strada quando volete costruire la prima casa. Vedrete una bandiera davanti alla costruzione, proprio come quella davanti al vostro castello. Fate clic su una delle due bandiere e apparirà un simbolo per la costruzione di strade nel puntatore e nella parte inferiore sinistra del menu. Collegate le bandiere e vedrete i vostri piccoli aiutanti uscire dal castello. Più breve è la distanza tra i due edifici, meglio è. Se avete percorsi più lunghi, assicuratevi di posizionare le bandiere dove possibile. In questo modo suddividerete un percorso lungo in due sezioni e avrete più trasportatori che trasferiscono le merci. Una buona rete stradale garantisce il rapido trasferimento di merci e, in caso di problemi con il trasporto, vi consente di trovare più facilmente altre soluzioni.

Poiché, probabilmente, vorrete espandere l’insediamento, dovreste costruire delle capanne di guardia in tutte e 4 le direzioni. Questo vi garantirà di avere abbastanza spazio per costruire fattorie, industrie per produrre lingotti d’oro, spade e scudi per reclutare i soldati.

Concentriamoci sugli edifici militari e sui nemici.

Avete già ampliato il vostro territorio posizionando le capanne di guardia. Se non ci sono nemici nelle vicinanze, la bandiera accanto all’edificio rimane bianca. Quando il nemico si sta avvicinando, appare una striscia nera, e quando il nemico è vicino, la striscia diventa una croce nera. In quest’ultimo caso dovrete prepararvi a un attacco.

La bandiera non indica solo il livello di pericolo, ma vi dice anche quanti cavalieri occupano l’edificio. Più in alto è issata la bandiera, maggiore è il numero di cavalieri presenti nell’edificio. Una capanna può contenere 3 cavalieri, una torre di guardia 6 e un castello 12.

Nel menu militare, come si vede sotto, potete decidere quanti cavalieri devono occupare l’edificio. Fate clic sul più e sul meno per modificare l’impostazione. La seconda opzione consente di decidere quanti cavalieri rimarranno nell’edificio se deciderete di attaccare il nemico. Questo garantirà che un numero sufficiente di cavalieri rimanga a difendere il vostro territorio.

Ovviamente ci sono altre cose che potremmo dirvi, ma vogliamo che esploriate da soli il mondo di The Settlers 1 History Edition.

Prima di chiudere, una nota importante. OSSERVATE BENE: ogni tanto guardate le statistiche, analizzate gli errori di sviluppo o i risultati negativi di un’operazione e cercate la soluzione migliore. Anche un piccolo cambiamento può avere un effetto importante. È più saggio pianificare attentamente il programma di costruzione e la strategia invece di costruire a caso.

Potete trovare il manuale di gioco in tedesco, francese e inglese nella cartella di installazione del gioco.

Cosa ne pensate di The Settlers 1 History Edition? L’avete giocato? Avete qualche domanda? Vi piace il gameplay? Condividete le vostre opinioni o i consigli nella sezione dei commenti.

de en es fr it pl ru

Commenta per primo