Skip to content

[Guida] The Settlers IV History Edition

Abbiamo raggiunto l’anno 2001 e con quello l’uscita di The Settlers 4. Un misterioso nemico apparve, ponendo una sfida molto speciale: la Tribù Oscura. Questo nemico non minacciò solo il vostro popolo, ma l’intero universo di The Settlers.

Per aiutarvi in questa sfida, abbiamo un’altra guida per voi. I suggerimenti del post precedente sono ancora validi poiché molti meccanismi sembreranno familiari ai giocatori di The Settlers 3, ma ne abbiamo aggiunti alcuni nuovi e altre informazioni su caratteristiche uniche di The Settlers 4.

Lavorazione del metallo:

I metalli svolgono un ruolo centrale nell’economia del vostro insediamento. A riprova basta notare che quasi tutta l’industria alimentare è destinata a provvedere ai bisogni dei minatori. In secondo luogo, gli strumenti e le armi prodotte dalla vostra industria pesante sono assolutamente vitali per il successo dei vostri insediamenti e dipendono dalle materie prime fornite dalle miniere.

Ci sono cinque tipi di miniere, solo tre delle quali sono direttamente collegate alla lavorazione del metallo: le miniere di oro, ferro e carbone. Le altre due miniere producono zolfo, usato dai Maya per produrre le munizioni, e quelle di pietra, necessaria nel settore edile e ottenibile anche costruendo le capanne degli spaccapietre. Prima di ignorare completamente le ultime due risorse, ricordate che le merci non richieste per il vostro insediamento possono essere molto utili per commerciare con gli stranieri.

Nelle miniere d’oro e di ferro vengono estratti i relativi minerali, che vengono poi lavorati per ottenere i metalli. Per questo è necessario il carbone estratto nella relativa miniera. La fonderia produce i lingotti di metallo per il fabbricante di attrezzi e l’armaiolo. Tenete presente che questi edifici hanno anche bisogno di carbone per funzionare.

I lingotti d’oro della fonderia d’oro entrano in gioco come mezzo di pagamento. Ne avete bisogno per costruire templi ed edifici ornamentali, e per addestrare i soldati di alto rango.

Edifici ornamentali:

Se considerate quanto lavorano duramente i coloni, siamo sicuri che sarete d’accordo che il minimo che potete fare è assicurarvi che l’insediamento sia il migliore possibile. Se investite in alcuni degli edifici ornamentali, ravviverete il vostro insediamento e farete sentire i coloni a casa. Inoltre, migliorano la forza di combattimento dei soldati.

Il prezzo degli edifici ornamentali potrebbe scioccarvi. Ma non lasciate che questo vi trattenga dal fare l’investimento. Poiché la forza militare dei soldati sul territorio nemico si basa sul valore del vostro insediamento, e gli edifici ornamentali hanno un valore artistico oltre che materiale, valgono doppio nel calcolo del valore totale dell’insediamento.

L’esercito:

Nel corso del gioco dovrete formare un potente esercito, che sarà necessario per proteggere l’insediamento dagli attacchi e per raggiungere alcuni obiettivi di missione irrealizzabili senza l’uso di unità militari.

Le truppe vengono reclutate nella caserma. Per arruolare un colono che gira libero, deve esserci un’arma disponibile nella caserma. Avete due opzioni: fornire materie prime sufficienti per produrre le armi necessarie in un particolare momento del gioco, o averne una scorta pronta per un addestramento futuro.

Per conquistare il territorio nemico dovrete attaccare e conquistare le torri dell’avversario. Gli edifici civili non possono essere attaccati.

Magia:

C’è molto altro da scoprire nel mondo di The Settlers oltre a costruire, fabbricare e rafforzare l’esercito. All’inizio potreste non rendervene conto, ma i coloni sono in stretto contatto con gli dèi, e questo apre una vasta gamma di opportunità entusiasmanti.

Non sarebbe saggio ignorare il fatto che i Sacerdoti possiedono poteri magici, in quanto rendono possibile ogni sorta di cosa strana e meravigliosa. Per usare i loro poteri, i Sacerdoti devono avere una certa quantità di manna, una sostanza estremamente preziosa donata ai coloni dagli dèi.

Questo non vuol dire che gli dèi siano particolarmente generosi con quella roba: non stupitevi se si aspettano qualcosa in cambio. Se producete l’alcol e lo offrite agli dèi in un piccolo tempio, scoprirete che saranno più disposti a fornirvi una quantità davvero utile di manna. E una volta costruito un grande tempio per addestrare i Sacerdoti, sarete pronti a fare miracoli!

Ovviamente ve lo chiediamo di nuovo. Avete qualche consiglio o trucco per i nuovi giocatori? Su cosa dovrebbero concentrarsi all’inizio? Quali sono gli obiettivi a lungo termine per ottenere un’economia di successo? Lasciate un commento, connettetevi con gli altri giocatori e potreste trovare qualcun altro disponibile per una partita multigiocatore.

Sei der Erste