Skip to content

L’anno 2019 per The Settlers

Il 2019 è quasi finito e abbiamo deciso che questa sarebbe stata una grande opportunità per riassumere ciò che è accaduto quest’anno, prima di dire “Ci vediamo nel 2020”.

Abbiamo iniziato l’anno con la nostra serie sui diversi edifici di The Settlers, che è proseguita durante l’anno e continuerà nel 2020, quando arriveremo agli edifici chiesti da molti di voi: l’industria pesante, la produzione di armi e il reclutamento militare.

Inoltre, abbiamo avuto molti post degli sviluppatori che hanno descritto, ad esempio, l’espansione, il “Gestore delle risorse” e il Sentiero della gloria, inclusi i nostri primi due live streaming!

Alla gamescom 2019 abbiamo mostrato il gameplay dal vivo a tutti coloro che ci hanno visitato all’Ubisoft Lounge, fornendo dettagli sulle diverse edizioni di “The Settlers” disponibili per la prenotazione, e abbiamo pubblicato un nuovo fantastico trailer. Abbiamo anche annunciato il rinvio al 2020, al fine di offrire la migliore esperienza di “The Settlers” possibile a tutti i giocatori al momento della pubblicazione del gioco. Maggiori dettagli arriveranno nel 2020.

A novembre abbiamo avuto la notizia che molti di voi aspettavano da tempo: il primo playtest per The Settlers. Pianificato come uno Studio diaristico, questo playtest sarà di dimensioni piuttosto ridotte, il che ha reso ancora più difficile scegliere il piccolo gruppo di giocatori tra le centinaia di domande che abbiamo ricevuto! Vi terremo aggiornati sui risultati dopo il playtest e, ovviamente, ne annunceremo altri nel 2020.

Ora le vacanze sono alle porte, il che per molti di noi significa una pausa dal lavoro per stare con amici e familiari, e rilassarci un po’ dopo un anno così intenso.

Torneremo all’inizio di gennaio con maggiori dettagli su cosa ci aspetta nel 2020.

Fino ad allora, il team di “The Settlers” augura a tutti voi buone vacanze e un ottimo inizio per il nuovo anno. Grazie a tutti per il supporto e i commenti negli ultimi mesi. Non vediamo l’ora di condividere altre informazioni con voi il prossimo anno.

Commenta per primo